Padre Quinto Tomassi per il 50* di Vita Religiosa, 15 Agosto 2015 - Collevalenza. Stampa

Spesso le Sue vie non sono le nostre vie, ma questa volta io l'ho azzeccata provvidenzialmente, non per merito ma per divina degnazione... Son caduto nella rete del roccolo senza saperlo....Perduta la mamma a quasi 9 anni insieme ad altri due fratelli più grandicelli di me, un'altra ne ho incontrata a Collevalenza dove mi sono recato per studi insieme ad altri due miei compagni di scuola da Montecchio di Giano (PG).

Lei, la Madre, ci ha educati, formati, sfamati e protetti... Ci siamo fidati, l'abbiamo seguita ed ora eccoci qui a guardare indietro con stupore e soddisfazione per aver seguito una Santa... Ora tutto prende significato e senso.... Tu ti fai portare e poi scopri che tutto è provvidenza....

Religioso il 15 agosto a Villa Di Penta a Matrice di Campobasso insieme ad altri 17 novizi di tre classi..

Sacerdote il 2 maggio del 1971 a Collevalenza insieme a P.Carlo, P. Piero, P. Javier.

Tappe di questa via partita da Montecchio, il mio adorato paesello: Collevalenza, Fermo, Matrice, Fermo, Collevalenza, Roma e ora Città di Castello...

Stupore, meraviglia, gratitudine, gioia, pace, serenità regalate... Privilegiato....Grazie Madre....